DESIDERI RICEVERE MAGGIORI INFORMAZIONI? CHIAMACI ALLO 069396509

Notizie

  • 1
  • 2
  • 3
Prev Next

Eco-Incentivi Auto 2014, in arrivo nuove risorse

30-04-2014

Eco-Incentivi Auto 2014, in arrivo nuove risorse Dal 6 maggio saranno resi disponibili 31,3 milioni di euro di eco-incentivi, al fine di stimolare l’acquisto di auto elettriche, ibride e alimentate a gas (gpl o metano) con emissioni di CO2 inferiori a 120 grammi per Km. Lo scorso 3 aprile il ministro dello...

Read more

Recupero, salvataggio e rimorchio di imbarcazioni

18-04-2014

Recupero, salvataggio e rimorchio di imbarcazioni Che differenza c’è tra il recupero, il salvataggio ed il rimorchio di un’imbarcazione? DI certo un aspetto importante è rappresentato dal compenso dovuto al soggetto che interviene, scopri le differenze! La stagione nautica è vicina ed è utile ricordare la differenza tra salvataggio, recupero e rimorchio...

Read more

Moto & Scooter, cosa fare prima di tornare in sella

11-04-2014

Moto & Scooter, cosa fare prima di tornare in sella Il caldo è tornato, così come la possibilità di viaggiare ogni giorno su due ruote. Prima di saltare in sella è però doveroso verificare il proprio mezzo: leggi questo articolo per scoprire 10 utili consigli. Ripristinare la moto o lo scooter prima...

Read more

Esame Patente A, quali mezzi sono idonei?

Nel 2014 l’Italia avrebbe dovuto adeguarsi ad una normativa europea relativa all’esame della patente A, andando a modificare alcuni parametri che regolano le moto idonee ad essere utilizzate per l’esame.

In Italia i mezzi idonei ad essere utilizzati durante gli esami della Patente A devono rispettare determinate caratteristiche. La potenza è il principale parametro preso in considerazione per classificare tale idoneità, che attualmente non deve essere inferiore a 40kW (es. Ducati Monster 600 o Burgman 650 Executive).

I nuovi requisiti sarebbero quindi dovuti entrare in vigore dal 12 dicembre scorso. La loro applicazione è però stata sospesa, come confermato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti tramite un Decreto del 12 dicembre 2013, pubblicato in seguito sulla Gazzetta Ufficiale il 7 gennaio 2014.

La normativa europea definisce idoneo per sostenere l’esame della Patente A un “motociclo senza sidecar, la cui massa a vuoto supera 180 kg, con potenza nominale di almeno 50 kW”, concedendo allo Stato membro dell’UE la possibilità di accettare “una tolleranza di 5 kg sotto la massa minima prescritta. Se il motociclo è a motore a combustione interna, la cilindrata del motore deve essere almeno di 600 cm3”.

Nel decreto del 12 dicembre scorso si specifica quindi che per altri cinque anni, e perciò fino al 31 Dicembre 2018, i requisiti delle moto idonee ad essere utilizzate durante gli esami resteranno gli stessi di prima.

primi sui motori con e-max

Questo sito utilizza cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori informazioni